Warning: Creating default object from empty value in /home/inter203/public_html/acquisireclienticlub/wp-content/themes/canvas/functions/admin-hooks.php on line 160
4Risposte

Nuovo studio professionale

Chiesta da Giampaolo LazzarottoVisto 3141 volteData: 02 agosto 2012servizi professionali


Come posso creare e sviluppare uno studio professionale di commercialista in un periodo in cui anche i professionisti affermati stanno sperimentando gli effetti della crisi economica?


Ci sono 4 risposte
mypsyche il 16/08/2012 alle 16:43
Un modo può essere quello di individuare un target, diventando così un punto di riferimento per una categoria di professionisti: ad esempio, il commercialista degli psicologi, il commercialista degli avvocati, ecc. In questo modo ci si pubblicizza presso siti, associazioni o altri contesti dove sono presenti i professionisti di quella categoria, che magari faranno passaparola tra loro. Un altro modo è aprire un blog per avere un dialogo con i clienti, fornendo risposte alle domande, consigli brevi oppure raccontando una sorta di "dietro le quinte" dello studio: su questo aspetto, uno studio nuovo di giovani può superare uno studio vecchio di professionisti antiquati, che ancora comunicano in burocratese e non sanno usare le nuove tecnologie né coltivare relazioni. Se poi si uniscono queste 2 strategie, nel blog si possono affrontare le problematiche tipiche di una professione così da rafforzare di più la propria identità riconoscibile di "commercialista dello psicologo". Un altro modo può essere di organizzare seminari brevi per giovani che vogliono aprire la partita iva e diventare liberi professionisti, spesso non sanno l'ABC, se glielo spiegate, è probabile che poi affidino a voi la tenuta della contabilità dopo l'apertura della p.iva. Praticamente nessuno studio commercialista, neanche a Roma, sembra aver pensato a questo bisogno, soddisfacendo il quale ci si apre a nuovi potenziali clienti.
+2 voti


balmax il 09/08/2012 alle 07:46
Buongiorno Sig. Lazzarotto, anche io non sono un commercialista (solo rag.) ma posso dirle che questo lavoro è sempre richiesto, purtroppo infatti (o per fortuna), la burocrazia da affrontare, gli incartamenti ecc.. da preparare sono sempre più all'ordine del giorno e un buon consulente commerciale di cui ci si puo' fidare fa sempre piacere, il problema però è  che sarà difficilissimo farlo "off line" molto più semplice farlo "on line" in particolare se Lei si specializza in un determinato ramo avrà sicuramente successo, Le auguro il meglio Saluti   Max
+1 voti


RiccardoSgreva il 04/08/2012 alle 09:52
Egr.Sig.Giampaolo Lazzarotto,vedo la Sua domanda e mi permetto di risponderLe anche se non sono commercialista.Anche il Commercialista classico è oramai al tramonto ( per i nuovi ingrassi ) Sorgono degli uffici con vetrina in strade di gran traffico che offrono servizi vari ( oggi le incombenze sono innumerevoli ) a prezzi contenuti.Sostengono la clientela nelle pratiche complesse e in cui sono le lobby che riescono per formazione a portare avanti alcune istanze.Sono iniziative interessanti e sorte da poco,per cui poco si può dire sulla redditività e potenzialità.Mi farebbe piacere conoscere in che zona intenderebbe operare e se è interessato ad approfondire ulteriormente l'idea sarò lieto se mi ricontatta.Comunque auguri vivissimi. Riccardo    idrogenoconsulting@libero.it
0 voti


Sergio Milano il 30/08/2012 alle 08:59
Buongirono sig. Lazzarotto, la stessa domanda me la sono fatta anchio quando ho aperto la mia attività. Se posso, vorrei evidenziare la risposta che ho ricevuto con maggior frequanza da persone molto più esperte di me. l?unico sistema possibile e quello di lavorare con un azienda a rete. per tale motivo ho pensato di aprire un gruppo di lavoro, quasto mi permette di tenermi in contatto con altri professionisti e recuperare informazioni su possibili opportunità di lavoro e cercare di evitare spiacevoli situazioni. Se lei vuole le lascio l'indirizzo http://www.linkedin.com/groups/Azienda-rete-4582478?trk=myg_ugrp_ovr dove potrà trovare la pagina menzionata, la ringrazio per l'attenzione e rimango in attesa di un suo gentile riscontro grazie. 
0 voti


Rispondi a questa domanda

Devi effettuare il login per poter rispondere. Utilizza i form qui in basso.



Sono un nuovo utente
Sono un utente registrato