Warning: Creating default object from empty value in /home/inter203/public_html/acquisireclienticlub/wp-content/themes/canvas/functions/admin-hooks.php on line 160

Come puoi crearti una rendita (esempio)

Vuoi crearti un meccanismo di profitto di lunga durata, per proteggerti dalle incertezze della situazione economica attuale?

In questo articolo scoprirai come utilizzare alcune semplici tecniche di marketing per crearti un sistema capace di portarti guadagno nel tempo.

Queste tecniche di marketing ti saranno utili sia se hai un’azienda tua ma anche se non ne hai una.

Iniziamo subito accennando ad una delle possibili metodologie che puoi usare. In seguito, dentro Acquisire Clienti Club, ne scoprirai varie altre.

L’importanza di possedere una lista di lettori

Concetto importante: quando possiedi una lista di persone interessate ad un certo argomento e che leggono volentieri i tuoi messaggi, hai un patrimonio che ti permette di ottenere profitto presentando a queste persone informazioni e offerte interessanti.

Ad esempio: ipotizziamo tu sia appassionato di viaggi all’estero e che molti appassionati come te si siano iscritti ad una tua lista per ricevere consigli e novità.

Come puoi monetizzare una lista del genere? puoi metterti in contatto con aziende interessanti che organizzano viaggi all’estero, segnalare alla lista alcune offerte da te selezionate e ricevere dalle aziende un compenso per i clienti che porti loro.

Questo che abbiamo visto è un esempio tipico nel caso tu voglia generare profitto in un mercato correlato ai tuoi hobby e passatempi.

Ma la stessa cosa puoi farla in un mercato aziendale o professionale: anzi, spesso questi mercati si rivelano tra i più redditizi.

Immaginiamo ad esempio che tu sia un esperto di tecnologie informatiche ed abbia una lista di responsabili informatici aziendali che leggono volentieri i tuoi aggiornamenti e novità.

Quando scopri una nuova proposta tecnologica interessante da parte di un’azienda con la quale hai una relazione, potresti segnalare questa nuova tecnologia alla tua lista in cambio di un compenso da parte dell’azienda.

Che tipo di compenso potresti ricevere? in genere il compenso può essere di 3 tipi:

  • un compenso fisso per la segnalazione alla tua lista: questa è la soluzione più semplice da gestire, ma non è detto sia la più profittevole per te
  • un compenso percentuale sulle vendite ottenute dalla tua segnalazione: questa soluzione di pagamento può rivelarsi particolarmente interessante, ma necessita di un meccanismo per tracciare le vendite
  • un compenso in base al numero di richieste di contatto e preventivo che porti all’azienda: questo tipo di compenso si chiama “pay per lead” e può rivelarsi molto profittevole; in pratica l’azienda non ti paga sul venduto (dato più difficile da controllare) ma in base alle richieste di preventivo che riceve.

Concretamente: come puoi crearti una lista?

Quando si parla di lista, quasi sempre si parla di un insieme di lettori che riceve da te aggiornamenti via email o anche via posta cartacea. Quasi sempre sono persone che hanno risposto ad un tuo annuncio e hanno chiesto di venire iscritti alla tua newsletter.

Tuttavia, per chi ama i social network, c’è un altro modo molto più semplice di svilupparsi una lista: puoi creare una pagina Facebook e portare fan a questa pagina.

Se usi Facebook, scoprirai che creare una pagina su Facebook non è difficile: basta seguire la procedura guidata.

Quando scrivi qualcosa sulla tua pagina Facebook, il messaggio compare nella bacheca dei fan della pagina, cioè delle persone che hanno cliccato “mi piace”.

In questo modo puoi segnalare notizie, offerte, opportunità.

Ma la cosa interessante del creare una pagina Facebook è che puoi portare fan alla pagina investendo in pay per click verso le persone interessate ai tuoi argomenti.

Nella videata di seguito vedi un esempio, riferito al tennis:

Nell’immagine sopra vedi ad esempio come Facebook dica che è possibile visualizzare i propri annunci a 82.200 uomini in Italia, appassionati di tennis, con più di 30 anni. Puoi modificare interessi e caratteristiche demografiche a tuo piacimento, e rendere visibile i tuoi annunci al tipo di pubblico che desideri.

Quale tipo di annuncio farai vedere a queste persone?

Ti serve un tipo di annuncio capace di generare fan per la tua pagina, cioè capace di attirare click “mi piace” da parte delle persone giuste.

Nell’immagine di seguito vedi un esempio di annuncio che abbiamo usato Giulio e io per portare fan alla pagina Acquisire Clienti da parte di consulenti aziendali con più di 30 anni:

Nell’immagine che vedi sopra, l’offerta consigliata è quanto il meccanismo automatico di Facebook suggerisce di investire (ovviamente puoi investire meno di quanto suggerito dal sistema).

Quando le persone cliccano “mi piace”, diventano fan della pagina e ricevono i messaggi e gli aggiornamenti.

In questo modo puoi investire per costruirti una lista, sul pubblico mirato all’argomento che preferisci.

In seguito, puoi comunicare e creare una relazione con questo pubblico, ricavando un profitto per te dalla segnalazione di offerte interessanti.

Uno strumento del genere può rivelarsi molto profittevole.

In più, ha il vantaggio ulteriore che questo tipo di visibilità ti fa diventare una celebrità nel tuo mercato di riferimento, portandoti tutte le opportunità tipiche dell’essere un personaggio conosciuto ed apprezzato.

Attenzione: alla lista dovrai offrire sempre offerte che tu reputi interessanti; queste persone si affidano al tuo giudizio, ed è bene sempre comunicare in modo da dare loro valore.

Questo che abbiamo visto ora è solo un piccolo esempio delle tecniche di marketing che puoi utilizzare per ricavarti una sorgente di profitto duratura nel tempo.

Nella pratica, le possibili strategie ed opportunità a tua disposizione sono davvero molte, sia online che offline.

Qual è il prossimo passo? Per proseguire, continua la lettura qui: scopri come e perché conviene crearti al più presto un meccanismo di rendita.

  • Rexmiky

    salve, scusate l’ignoranza, ma non ho capito come si fa a generare profitto sulle pagine fan di facebook. chi ti paga quei 0,36€? grazie

  • Romi

    una azienda che – oggi – ti paga per una segnalazione? Un grazie o al massimo un caffè ci credo, ma…
    Gian

    • DA BRUNO   A SAN PELLEGRINO TERME POSSIEDO UN RISTORANTE “CAFE’ LIBERTY” CON 250 POSTI  ED IO SON DISPOSTO A PAGARE PIU’ DI UN CAFFE’ AD ESEMPIO POSSO IN SOLDI E IN BUONI PASTO  UNO GRATIS OGNI 20/25 PERSONE, ALCUNE VOLTE ANCHE 1 GRATIS OGNI 16

  • greenkiper.m

    voglio diventare consulente agronomico dei tappeti erbosi

  • claudio frau

    si, una lista di conoscenti/clienti su fb l’ ho già fatta, comunque su fb non è un attività slegata dal proprio tempo, ne richiede molto… è buono per un disoccupato che vuole rifarsi un mestiere…

  • @367068e2a99ce4b0efc6a1240a84b2ab:disqus ,nessuno ti paga per fare pubblicità, è il costo che DOVRAI PAGARE al sistema Pay Per Click di Facebook per mostrare i TUOI ANNUNCI sulle pagine.”Offerta consigliata 0,36€ – 0.51€” è il range consigliato proprio da FB di offerta massima , che tu devi impostare, e che pagherai per ogni volta che qualcuno clicca sui tuoi annunci.La stessa cosa succede su Google, ma credo che non si possa fare una cernita immediata come succede su FB che ti sceglie il pubblico già “targettizzato” sull’offerta che fai…secondo me FB diventerà più potente di Google se quest’ultimo non metterà a disposizione un sistema di targettizzazione similare a FB…

  • Roberto Consalvo

    le idee semplici mi piacciono molto!

  • Trovare però i domini può essere un problema considerando che quelli più blasonati sono già stati presi 😉