Come usare YouTube per attirare traffico: 2 consigli utili

Oggi voglio darti due suggerimenti per utilizzare YouTube come fonte di traffico a basso costo.

Avrai notato anche tu che ultimamente i video YouTube occupano una posizione di sempre maggior rilevanza nelle SERP dei motori di ricerca.

Per questo oggi è più importante che mai sapersi posizionare i modo corretto su YouTube.

In questo mese di gennaio a a questo proposito uscirà un nuovo numero di AC Leaks dove è presente un report speciale proprio su questo argomento.

Nel frattempo vogliamo darti un paio di consigli utili.

Come scegliere le parole chiave su  YouTube

Partiamo dunque dalla scelta delle parole chiave.

YouTube, come Google, ragiona per parole chiave.

Quindi come scegliere le parole chiave più adatte a YouTube?

Ormai tutti conoscono il Google Keyword Tool. Questo strumento serve per verificare quali sono le parole chiave migliori e più ricercate per il proprio business per quanto riguarda la ricerca su Google.

La maggior parte di chi poi si appresta a cercare di posizionare un video sul motore di ricerca di YouTube fa la selezione delle parole chiave esattamente come la fa per il SEO. Ovvero, tramite il Google Keyword Tool.

Ma questo è un errore.

Pensaci, le persone cercano esattamente le stesse cose con le stesse parole chiave sia su Google che su YouTube?

NO. Su YouTube sono molto più frequenti parole come “tutorial” ad esempio.

Prova a scrivere “auto” sulla ricerca di Google. Ti compariranno suggerimenti quali “autotrader”, “autozone”, “auto loan calculator”.

Se scrivi invece “auto” sulla ricerca di YouTube, i suggerimenti saranno “autogrill guccini”, “auto tuning”, “autocad”.

Capisci che se qualcosa è molto ricercata su Google, non è detto che sia ricercata anche su YouTube. Per questo, i dati che ci fornisce il Keyword Tool di Google non sono sempre indicativi.

Se vuoi scegliere le parole chiave giuste su cui puntare per i tuoi video di YouTube devi utilizzare il Keyword Suggestion Tool di YouTube. È quasi la stessa cosa, ma ci sono i dati riferiti alle ricerche eseguite sul motore di ricerca di YouTube.

Come presidiare una parola chiave su Youtube con la “segmentazione”

Forse sai già che, se vuoi posizionarti su Google per una certa parola chiave, una buona strategia è quella di puntare alle “long tail”, ovvero parole chiave formate da 3 o più parole.

Questo però, se traslato su YouTube, significa avere molti video diversi da produrre.

Una strategia molto semplice (ma stranamente usata pochissimo) che aggira questo problema e ti permette di ottenere molta più visibilità su YouTube con lo stesso sforzo è quella di suddividere i propri video in diversi “sotto video”.

Ovviamente la suddivisione deve avere un senso.

Quindi fai una suddivisione solo se puoi dividere il video in diversi capitoli. Guarda l’esempio qui sotto.

Si tratta di video che spiegano come suonare “Africa” dei Toto con la chitarra.

In questo esempio ho spezzato un video, che poteva essere unico, in 3 parti.

Nella prima parte parlo di come suonare la strofa, nella seconda parte di come suonare il ritornello e nella terza parte c’è la canzone completa eseguita da me.

Ci sono diversi motivi per cui conviene fare questo:

1. Come puoi notare il mio video occupa le prime 3 posizioni per la parola chiave inerente. Se fosse un video solo, anche se fosse posizionato al meglio, occuperebbe solo la prima posizione e quindi la visibilità sarebbe minore.

2. Avendo un maggior numero di video è più facile avere maggior visibilità tra i video consigliati. Infatti, quando una persona sta guardando un video che riguarda lo stesso argomento, potrebbe vedere consigliato uno dei miei video, oppure tutti e tre. In ogni caso, più video hai per una certa parola chiave e meglio è.

3. Se hai molti video con una certa parola chiave YouTube ti premia per quella parola chiave e ottieni una maggiore visibilità.

4. Se prepari un video al mese, ad esempio, ma questo video lo dividi sempre in tre parti è come se caricassi 3 video ogni mese e YouTube ti premierà per la costanza e la quantità di video che pubblichi.

Per altri suggerimenti su come usare YouTube…

Ti rimando al prossimo numero di AC Leaks 8 (Underground), in uscita a breve (già a Gennaio).

Puoi già prenotare questo Leaks acquistando i Sistemi di Acquisizione Clienti (che includono i prossimi Leaks pubblicati per un periodo diverso a seconda del livello che scegli).

  • http://www.facebook.com/profile.php?id=571870501 Danilo Castello

    ottimo articolo, ma il youtube keyword tool non funziona! ho messo diverse parole del mio mercato (che e’ un mercato di massa), ho provato anche in US con Inglese o Italia con Italiano e non da nessun risultato

    https://ads.youtube.com/keyword_tool

  • David Carelse

     Ciao Danilo, quali sono le parole chiave? Scrivine 2 o 3 che provo a vedere

  • Stefano Del Grande

    Sto già preparando molti video, grazie dei consigli. Non conoscevo  il Keyw. Sugg, per YouTube. Ancora grazie, ottimo.

    Stefano
    http://optimizepress.it

  • Damiano Silvestroni

    confermo! per fare traffico con youtube è molto molto difficile….secondo me è importante l’aspetto virale per fare traffico su youtube, quindi come al solito è il CONTENUTO ovvero il video vero e proprio a fare la differenza, di certo non le keyword

  • http://twitter.com/giovanninanicom Giovanni Nani

    Eccezionale articolo, molto interessante!
    Non sapevo che esistesse questo tool anche se immaginavo da tempo che le key non fossero del stesse della ricerca organica 
    ciao

  • http://9eu.it/jobs/business/come-fare-soldi Marketer

    Sinceramente non sapevo che esistesse questo tool, quindi cercavo sempre con keyword planner. Grazie molto utile!

    Marco
    http://9eu.it/jobs/business/come-fare-soldi