Warning: Creating default object from empty value in /home/inter203/public_html/acquisireclienticlub/wp-content/themes/canvas/functions/admin-hooks.php on line 160

Come è cambiata la comunicazione nella consulenza e nell’infomarketing

In Italia alcuni anni fa gli infomarketer sono stati tra i primi a sperimentare una comunicazione più colloquiale e diretta.

Tramite email con un tono più personale, con frequenti articoli nel blog, con video e webinar esplicativi.

E anche con la voglia di mostrare un po’ di “dietro le quinte”.

Lo svantaggio dell’infomarketer è quello di vendere contenuti formativi: anziché imparare, la maggior parte della gente vuole il lavoro fatto.

Tuttavia, grazie ad un marketing più affascinante, era facile vendere contenuti e non consulenza.

I consulenti, e in particolare i consulenti marketing, partivano dal vantaggio di vendere quello che la gente desidera: il lavoro fatto.

Però sono stati più lenti ad adottare un modello di comunicazione più personale, interessante ed efficace.

Adesso molti consulenti e società di servizi sfruttano una comunicazione più efficace e magari offerte più orientate al risultato.

In alcuni settori questo ha messo gli infomarketer in difficoltà: i consulenti vendono “il risultato pronto” utilizzando gli stessi modelli di comunicazione che avevano fatto la fortuna dell’infomarketing agli inizi.

E allora qual è la soluzione per gli infomarketer?

Quello che molti hanno fatto è aggiungere ai puri contneuti anche la vendita di servizi. Ed è una scelta azzeccata.

Un buon modello prende il meglio dai due mondi (consulenza e infomarketing) sfruttando un repertorio di offerta capace di massimizzare il profitto.

Per leggere cosa è cambiato nel modo di fare infomarketing e consulenza marketing dal 2008 a oggi puoi proseguire qui.