Warning: Creating default object from empty value in /home/inter203/public_html/acquisireclienticlub/wp-content/themes/canvas/functions/admin-hooks.php on line 160

Consulente quadruplica la base clienti in 6 mesi

Mentre l’economia è in difficoltà, i consulenti sono sempre più alle prese con tre problemi tipici:

1) difficoltà a reperire nuovi contatti “interessanti”.
2) difficoltà a trasformare tali contatti in vendite.
3) difficoltà ad ottenere alti profitti per ora di lavoro.

A questo proposito voglio raccontarti di come negli ultimi anni, partendo proprio da un’attività di consulenza, ho sviluppato un modello che aiuta a risolvere tutti e 3 i problemi.

Il risultato

Tale modello è stato usato di recente da un mio cliente che è arrivato in 6 mesi a sfiorare quota 50.000 euro di prodotti venduti su base mensile, dopo aver quadruplicato il numero dei clienti paganti!

La storia

Devi sapere che questo signore vende un prodotto piuttosto particolare – un prodotto che si vende solo dopo che è stato “spiegato” (per questo, anche se si tratta di un prodotto, la sua è un vendita di tipo consulenziale).

Il suo lavoro, prima di conoscere questo modello, era essenzialmente questo.

  • Reperire nuovi contatti a mercato freddo (utilizzando strumenti come telemarketing, pubblicità sui giornali e anche Internet).
  • Presentare il proprio lavoro a tali contatti.
  • Sviluppare le referenze di tali contatti.
  • Seguire il cliente nello svolgersi della consulenza, fintanto che questo non raggiungeva il risultato.

Come vedi una situazione consulenziale piuttosto standard.

I problemi del suo vecchio modello consulenziale: tempo e crescita

Prima di usare le nuove strategie la sua media era acquisire circa 3-4 nuovi clienti al mese. Giusto il minimo indispensabile per sopperire a quella parte del suo parco clienti che ogni mese decideva di rinunciare ai suoi servirzi (vendeva un prodotto a consumo ricorrente).

Quando si è rivolto a me il suo era un problema duplice: da una parte generare nuovi clienti paganti. Dall’altra seguire tali clienti nel tempo affinché rimanessero clienti. Il difficile era che se dedicava troppo tempo ad un’attività, non riusciva a gestire l’altra.

Il suo tempo era totalmente saturo, e non riusciva più a crescere.

Le cose hanno iniziato a cambiare quando il mio cliente ha iniziato ad applicare il nostro approccio, basato su “paradigmi” totalmente diversi,

Un flusso di potenziali clienti costante

Il lavoro di ristrutturazione è iniziato dalla fase di acquisizione contatti da mercato freddo.

Ciò che prima era fatto in modo tradizionale, in seguito è stato gestito in modo “scientifico”. Poche modifiche nei punti giusti, e misurazione al millimetro delle variazioni prodotte.

In più sono state create più sorgenti alternative per reperire contatti, per rendere omogenei il numeri di clienti su base mensile. Pensa che nel periodo migliore arrivavano addirittura 4 nuovi potenziali clienti al giorno.

Contatti “pre” educati

Ma non era solo la “quantità” di contatti che era cambiata… era soprattutto la qualità!

Uno dei primi feedback che mi ha dato dopo qualche giorno che il “sistema relazionale” era attivato, è stato: “non mi sembra vero di parlare con persone così. A questi basta dirgli il prezzo e il 90% del lavoro è già stato fatto“.

Cambio nella delivery del suo servizio di consulenza

Ma non è finita qui: il modo di rendere il suo servizio prima di incontrarci era pensato in modo tale da richiedere la sua presenza fisica per gestire ogni cliente.

Questo creava un collo di bottiglia importante alla sua possibilità di crescita.

Con il nostro aiuto e applicando le regole del “marketing 80-20” questo signore è riuscito in pochi mesi a creare una piattaforma consulenziale che gli permette oggi di seguire più clienti contemporaneamente, mantenendo alta la retemption, e liberando il suo tempo.

Pensa che l’ultima volta che ci siamo visti si lamentava perché oggi, poiché può gestire clienti in tutta Italia anche a distanza, “gli tocca” ogni tanto prendere la macchina e girare un po’ di città per gestire i clienti migliori.

+400% di nuovi clienti paganti generati ogni mese

Ma sembra ne valga la pena: perché prima riusciva a seguire la sua base clienti e generare (con molto impegno) fino a 3-5 nuovi clienti al mese.

Oggi genera “in scioltezza” fino a 15-20 nuovi clienti al mese (parliamo di clienti paganti).

Il che significa che il suo business può crescere fino al livello successivo.

Cosa è stato fatto

In pratica la sua attività di consulenza ha subito una trasformazione, nel momento in cui sono stati applicati tre pilastri:

  • creazione di un sistema di acquisizione contatti a freddo (basato su più sorgenti)
  • creazione di un sistema di educazione di tali contatti a freddo
  • creazione di un sistema di offerta più efficiente

Questo è stato sufficiente per immettere sul mercato, insieme ai suoi collaboratori, un record di 50.000 euro di prodotti in un solo mese, dopo nemmeno 6 mesi di sviluppo.

Ma la parte migliore è che questo risultato è ancora migliorabile. Infatti ci sono molte altre cose che non sono state fatte nel suo caso specifico.

Ad esempio la definizione di un sistema di “unicità”.
Oppure di un “sistema di vendita” (di cui hai visto una tecnica rapida nello scorso articolo).

Più una serie di almeno altri elementi (se non di più), alcuni facili e veloci come la “tecnica della perseveranza consulenziale”.

Come puoi applicare un modello simile?

Quasi certamente oggi il tuo modello di business consulenziale può essere migliorato, anche di molto.

Nonostante la crisi, ci sono buone possibilità di aumentare i tuoi fatturati, purché tu sia disposto ad investire e lavorare sulle cose più importanti per aumentare i tui fatturati.

In questo video ti mostro più in dettaglio come puoi agire in modo concreto, iniziando oggi stesso.

  • Lory

    Ho trovato molto interessante questa esperienza che cercherò di fare mia.
    Anche io vendo integratori alimentari e devo confermare che inizialmente non è così facile.

    Grazie mille

    Lory

  • grazie Giulio per la testimonianza incoraggiante, vedrò di approfondire…

  • Orsolagambi

    avevo già visionato il video precedentemente perchè mi era arrivato per email
    ottimo

  • Biagio

    Ho un’attività di network marketing nel campo del benessere, secondo la vostra esperienza potrebbe essere applicabile questa strategia tenendo conto che, a detta di esperti strateghi, fin’ora l’one to one sembra essere l’unico strumento che crea nuovi incaricati/collaboratori e di conseguenza fatturati?

  • Tarek

    Vorrei mettermi in contatto con questo consulente per valutare l’ipotesi di diventare suo cliente e/o collaboratore. E’ possibile? e cosa devo fare?

  • Fa sempre piacere sentire storie di persone che riescono ad avere successo. Sarebbe bello che riuscissimo tutti in questo. In ogni caso, grazie per il contributo; ritengo che, ascoltando storie di successo, riusciamo a pensare in positivo.
    Ciao a tutti

    Angelo