Warning: Creating default object from empty value in /home/inter203/public_html/acquisireclienticlub/wp-content/themes/canvas/functions/admin-hooks.php on line 160

I tuoi messaggi di marketing passano inosservati?

Ultimamente mi è capitato di ricevere diverse lamentele sul fatto che oggi i messaggi di marketing vengano sempre meno letti e ascoltati.

I miei clienti non leggono le mie email, non guardano le mie offerte, etc. etc.

Il motivo è chiaro: siamo continuamente bombardati da migliaia di messaggi pubblicitari, per cui la grande maggioranza di questi perdono quasi totalmente la loro efficacia.

Su questo punto “gli esperti” suggeriscono solitamente 2 soluzioni: aumenta il numero dei messaggi, aumenta la “forza emotiva” del contenuto.

Questo però porta al fenomeno “urliamo tutti sempre di più”, che alla fine non fa altro che spostare in avanti il problema, ma senza risolverlo.

Questo è particolarmente vero nel settore delle “business opportunity”, o nella vendita di corsi di formazione motivazionale o finanziario.

Beh, noi pensiamo che la vera soluzione sia un’altra.

In Vendere con Autorità (in offerta fino a venerdì 21 Settembre)- il sistema in 3 passi che permette a consulenti, coach, formatori e professionisti di acquisire più clienti di qualità e ricavare maggiori soddisfazioni dalla propria professione – proponiamo una soluzione alternativa: cioè quella di informare il pubblico.

Dai test fatti emerge che dare informazioni utili e consumabili al tuo pubblico abbia come effetto quello di aumentare la quantità di persone che legge il tuo messaggio, ma soprattutto la partecipazione e il rispetto in ciò che fai .

Insomma: al pubblico non ha piace ascoltare “pitch di vendita”. Invece al pubblico piace trovare contenuti utili su cui riflettere, e magari da applicare rapidamente.

Che strumento usare per creare tale effetto di informazione?

Uno degli strumenti che a noi piace usare in quest’ottica è quello del webinar: dei video informativi che aiutano il cliente mentre spiegano in contemporanea la nostra offerta. Questo dei 5 pilastri è un esempio tra i più apprezzati.

Naturalmente una soluzione come questa non è adatta a tutti i settori: diciamo che è perfetta per te soprattutto se sei un consulente, un formatore, un coach o in generale se vendi servizi di tipo “consulenziale”.

E’ invece poco adatta se vendi prodotti fisici (a meno che non siano in stock).

Se vuoi saperne di più, mostriamo diversi dietro le quinte di come noi stessi utilizziamo tale strategia in Vendere con Autorità, di cui vedi la presentazione (con la tecnica del webinar) cliccando qui.

  • Ottimo articolo come sempre,quello che dici è proprio vero ed al giorno d’oggi con la crisi che stiamo passando è ancora più difficile vendere qualcosa

  • maurizio

    Questo ragionamento contrasta con il concetto di landing page “leggere”nei contenuti che inducano il cliente all’azione invece di distrarlo con informazioni aggiuntive,come insegnato nei vostri prodotti (pac-acpc-landing essenziali di Fiabane)
    Dobbiamo dunque rassegnarci al fatto che la saturazione del mercato pay per click abbia ridotto l’efficacia di alcune strategie da voi insegnate,oppure cambiare
    la struttura del messaggio o cosa?
    Nel mio settore (odontoiatria)ho notato che la presenza di messaggi di bassa qualità ha vanificato l’efficacia di campagne costruite secondo i vostri metodi 
    riducendo a zero o quasi le conversioni(nel mucchio scompare sia il bello che il brutto).
    Comunque io persevero(non so per quanto ancora).

    • servizioclientiac

      In effetti è vero: oggi alcune regole sono cambiate. In un prossimo video seminario riceverà la risposta a questa sua domanda.

  • Stefania

    Ciao Giulio, dicono che abbiamo superato l'”era dell’informazione” ed ora siamo nell'”era dell’attenzione”, per cui NON SOLO serve dare informazioni utili, ma anche fare in modo di catturare questa così volatile attenzione delle persone, quand’anche interessate al nostro servizio/prodotto… in effetti lo strumento del webinar permette di bypassare il problema: l’attenzione verrà data dal navigatore al momento concordato oppure quando potrà rivederlo con comodo, ma intanto l’ATTENZIONE è presa!

    PS… intendevi forse “speech” di vendita o ti riferivi al “pitch” in termini vocali??

    un abbraccio
    Stefania